Home » Informazioni » Detraibilit√† fiscale medicinali

Detraibilità fiscale medicinali

Detraibilita’ fiscale costi per l’acquisto di medicinali

Federfarma ha fornito alcuni chiarimenti in ordine alla detraibilità delle spese per l’acquisto di medicinali.
Gli scontrini fiscali devono essere "parlanti", riportare cioè i vari nomi dei farmaci acquistati e il relativo importo.
Devono inoltre riportare il codice fiscale dell'acquirente, ricavabile dalla tessera sanitaria.


• Per quanto concerne le spese sostenute per i ticket, tale documentazione “potrà essere costituita dalla fotocopia della ricetta rilasciata dal medico di base in unico esemplare corredata dallo scontrino fiscale rilasciato dalla farmacia, corrispondente all’importo del ticket pagato sui medicinali indicati nella ricetta”.

• In ordine alle spese per l’acquisto di medicinali per i quali e’ necessaria la prescrizione medica (rimborsabili o meno dal SSN) acquistati per contanti, la documentazione necessaria ai fini della detraibilità potrà essere costituita da copia della ricetta redatta dal medico sul proprio ricettario personale nonché dallo scontrino fiscale rilasciato dalla farmacia, attestante l’importo corrisposto dal cittadino.

• Relativamente infine alle spese sanitarie relative ai medicinali acquistabili senza prescrizione medica, “il contribuente deve acquisire e conservare idonea documentazione rilasciata dal percettore delle somme (che può consistere anche nello scontrino fiscale) dalla quale deve risultare l’avvenuto acquisto dei detti medicinali e l’importo della spesa sostenuta e, in alternativa alla prescrizione medica può rendere a richiesta degli uffici, un’autocertificazione, la cui sottoscrizione può non essere autenticata se accompagnata da copia fotostatica del documento di identità del sottoscrittore, attestante la necessità, per il contribuente o per i familiari a carico, dell’avvenuto acquisto dei medicinali nel corso dell’anno”.

• La predisposizione dell’autocertificazione che i cittadini possono compilare per documentare, ai fini della detraibilità dall’imposta dovuta, l’acquisto dei medicinali è di esclusiva competenza del cittadino, come pure a quest’ultimo incombe l’obbligo di acquisire e conservare la relativa documentazione giustificativa (gli scontrini fiscali).

• Si segnala infine che sono detraibili nella misura del 19% dall’IRPEF le spese veterinarie sostenute per la cura di animali legalmente detenuti a scopo di compagnia o per la pratica sportiva, con il limite massimo annuo di € 387,34 ed una franchigia di € 129,11, ivi comprese le spese relative all’acquisto di medicinali specifici prescritti.

AUTOCERTIFICAZIONE

Il/La sottoscritto/a ......................................................................................…..
nato/a a ............................................................... il ......................................
residente in .................................................................................................…
Codice Fiscale ................................................................................................

Ai sensi ed effetti dell’art. 4, L.4.1.1968, n. 15, nonché dell’art. 3, co. 11, L. 15.5.1997, n. 27, così come sostituito ed interpretato dai co. 10 e 11 dell’art. 2, L. 16.6.1998, n. 191

DICHIARO

- Che nel corso dell’anno …………… ho avuto necessità, per me e/o per i miei familiari fiscalmente a carico di medicinali;

- Che tali medicinali sono stati acquistati senza prescrizione medica per un costo complessivo di € …………………..;

- che tale spesa medica è stata indicata nel quadro RP del modello unico dell’anno ………….. tra gli oneri per i quali è riconosciuta la detrazione d’imposta.






In fede


………………………………………………, lì ……………………………..
(luogo) (data)





……………………………………………..
(firma)


Mappa

Mappa - Farmacia Dott. Bellamoli Snc